Parliamo di prestigiosi vini sardi come il Carignano del Sulcis d.o.c., il Cannonau d.o.c., il Vermentino d.o.c.g., senza dimenticare altri vini prestigiosi come il Costera, il Korem o altri, tutti i vini prodotti dalle maggiori Cantine vinicole della Sardegna.

Nomi prestigiosi per i vini ma anche per le cantine stesse, ne citiamo solo alcune delle più note come la cantina vinicola Argiolas, la tenuta Sella & Mosca, Santadi e moltissime altre case vinicole sarde.

Visualizzazione di tutti i 9 risultati

Cannonau Nepente di Oliena

12,80

 

Presenta un colore rosso rubino quasi granato con lievi riflessi aranciati, un profumo vinoso con aroma ampio e persistente, tipico del vitigno.

Un sapore caldo, tannico, di buon corpo. Si accosta perfettamente con carni alla griglia anche un po grasse e con pecorini stagionati.

Dolia Cannonau di Sardegna doc

6,50

Cannonau di Sardegna doc 75 cl. 13 %vol. Questo classico e famoso vino rosso di Sardegna, prodotto con le uve dell’omonimo vitigno, accompagna arrosti, cacciagione e formaggi dal gusto forte e piccante.

Colore: rosso granato, riflessi rubino, tendente all´aranciato con l´invecchiamento.

Olfatto: intenso, persistente, vinoso, con sentori di frutti di bosco.

Va servito a circa 18-20 °C

Grotta Rossa vino rosso Carignano

9,00

 

Da abbinare a importanti primi piatti e a saporiti secondi a base di carne rossa, cacciagione leggera e pollame nobile.

Colore rosso rubino intenso; intenso profumo fruttato con finale di liquirizia; vino elegante che mantiene una buona voluminosità in bocca.

Da uve Carignano 100%.

Karana Nebbiolo

8,50

Il colore è un bel rubino, piacevole alla vista, di trasparenza e luminosità.

Fruttato dove troviamo dominanti la fragola e il lampone, note quasi pepate, e richiami al lentisco e a toni salmastri.

 

E’ un vino I.G.T. fatto con uve Nebbiolo, abbinate in piccole quantità con uve locali.

Da scoprire………….

Rocca Rubia vino rosso sardo

18,00

Questo vino va servito con calice di grande ampiezza a una temperatura di 18° C. Si abbina a piatti a base di carne rossa, cinghiale, maialetto arrosto e pecorino sardo ben stagionato. Grado alcolico 14%; colore cupo rubino. Profumi intensi e avvolgenti; dalla ciliegia sotto spirito a un pungente pepe nero, fino al cuoio e alla liquirizia. In bocca è potente ma equilibrato. Proviene da 10 mesi in barrique e in 10 in acciaio. Uve: Carignano.

Santesu vino rosso sardo

6,50

Santesu Rosso CLASSIFICAZIONE IGT – Isola Dei Nuraghi PROVENIENZA Parteolla e zone limitrofe.

Olfatto:intenso. Gusto: caldo. CONSERVAZIONE Temperatura costante 18 °C, umidità 75%, luce controllata, bottiglia orizzontale. SERVIZIO temperatura 16-18 °C. ABBINAMENTO Risotti saporiti, carni magre e formaggi di media stagionatura.