Vini Rossi tipici sardi

cestino_sardo_picLa Sardegna non è solo mare e buona cucina, anche il settore vinicolo è molto sviluppato ed è una caratteristica del territorio Sardo, diverse sono le case vinicole sarde e le etichette a dispozione presso il nostro negozio a Torino in Via Barletta.

Parliamo di prestigiosi vini sardi come il Carignano del Sulcis d.o.c., il Cannonau d.o.c., il Costera, il Korem etc.

 
Argiolas Turriga
argiolas_-turrigaIl vino si presenta con un bel colore rosso rubino intenso e sfumature di rosso granato, abbastanza trasparente.
Il naso rivela grande personalità con aromi puliti ed eleganti.
Si percepiscono intensi e buoni aromi di amarena, cioccolato, confettura di mirtilli, confettura di more, confettura di prugne, liquirizia, vaniglia, viola appassita su un piacevole fondo di pepe.
In bocca denota un eccellente corrispondenza con il naso e un equilibrio impeccabile, grande struttura e sapori intensi. Il finale è molto persistente e lungo con piacevoli ricordi di confettura di more, amarena e prugna.

 

 Argiolas Costera
argiolas_-costeraAspetto tipicamente mediterraneo, colore rosso rubino, sapore intenso e definito, queste le qualità da non sottovalutare in un vino che fa della grinta e della forza le sue armi migliori.
Ha profumo di intensa vinosità e di intenso olfatto, tipico del Cannonau.
Il sapore è caldo, rotondo, con buona struttura, intenso e persistente.
Cannonau 90%, Carignano 5% e Bovale Sardo

 

 

Argiolas Korem
argiolas_-korem
Prodotto in Sardegna, grado alcolico [14%] si presenta di un rosso rubino intenso, profumi gradevoli, riconducibili alle spezie e al fruttato.
Servitelo ad una temperatura tra i 14° e i 16° – in abbinamento a carni grigliate o saltate.
Ottimo con selvaggina e con primi piatti robusti realizzati con salse importanti.
Vino ottenuto dall’assemblaggio di uve Bovale sardo o Bovaleddu, Carignano e una piccola quantità di Cannonau.

 

Karana Nebbiolo
karanaIl colore è un bel rubino, piacevole alla vista, di trasparenza e luminosità. Fruttato dove troviamo dominanti la fragola e il lampone, note quasi pepate, e richiami al lentisco e a toni salmastri.
Gradazione alcolica (12° C), nonostante la gradazione non esagerata questo vino è buono e piacevole, forse perchè quì siamo in Sardegna, in un’isola che racchiude in sé tutti gli elementi indispensabili a dare carattere ad un vino.
Carattere che emerge anche al gusto, proponendo un tannino fine, un bel acido che mantiene il frutto fresco, una sapidità che affiora progressiva rendendolo più incisivo nel lungo e gradevole finale. E’ un vino I.G.T. fatto con uve Nebbiolo, abbinate in piccole quantità con uve locali. Da scoprire………….

Grotta Rossa Santadi
Si serve in un calice di ampiezza medio-grande e imboccattura media, alla temperatura di 16-18° C.
Da abbinare a importanti primi piatti e a saporiti secondi a base di carne rossa, cacciagione leggera e pollame nobile. Colore rosso rubino intenso; intenso profumo fruttato con finale di liquirizia; vino elegante che mantiene una buona voluminosità in bocca.
Da uve Carignano 100%. Proviene da vigneti allevati ad alberello, sulla costa nel basso Sulcis. E’ un vino interessante, piacevole, sicuramente da scoprire.

 

Cannonau Nepente di Oliena
cannonau_nepente
Nepente di Oliena Cannonau D.O.C.
14,5% vol. Il Cannonau e’ il vitigno che piu’ di tutti identifica la Sardegna Rosso robusto, e’ sempre piacevole e speciale, con un connotato indimenticabile ed insostituibile.
Il Nepente di Oliena e’ una qualita’ DOC speciale del Cannonau, riconoscibile per gli inconfondibili richiami ai sapori locali. Vino rosso secco di grande struttura e corposità ottenuto da uve Cannonau dei vigneti del comune di Oliena .
Servire a 18°C. stappando la bottiglia almeno un’ora prima

 

Anghelu Ruju
anghelu_ruiuL’ Anghelu Ruju un vino liquoroso dolce che viene ottenuto dal Vitigno Cannonau, le cui uve vengono lasciate appassire al sole su stuoie disposte lungo i filari dei vigneti di Alghero.
Prende il nome dalla necropoli nei pressi degli stessi vigneti. A fine della fermentazione il vino viene aggiunto di alcool, quindi fatto invecchiare per qualche anno in secolari fusti di rovere e poi affinato in bottiglia.
Il suo colore è rosso rubino con riflessi violacei che con l’invecchiamento si fa decisamente granato. Il profumo ricorda quello della cannella e del mallo di noce; il sapore è caldo, aristocratico, con note di amarena e frutta molto matura al naso, ampio, dolce ed elegante al palato con una buonissima persistenza. L’alcool è 18%.

Rocca Rubia Santadi
rocca-rubia
Questo vino va servito con calice di grande ampiezza a una temperatura di 18° C. Si abbina a piatti a base di carne rossa, cinghiale, maialetto arrosto e pecorino sardo ben stagionato. Grado alcolico 14%; colore cupo rubino.
Profumi intensi e avvolgenti; dalla ciliegia sotto spirito a un pungente pepe nero, fino al cuoio e alla liquirizia.
In bocca è potente ma equilibrato, con ottimi tannini e una buona PAI. Proviene da 10 mesi in barrique e in 10 in acciaio. Uve: Carignano

 

Araja Santadi
araja_santadiIl vino si presenta con un colore rosso rubino brillante, abbastanza trasparente.
Rivela personalità con aromi puliti, intensi ed eleganti di amarena, carruba, mirtillo, prugna e violetta seguito da lievi aromi di liquirizia.
In bocca denota buona corrispondenza con il naso, comunque ben equilibrato dai tannini, sapori intensi e buon corpo. Il finale è persistente con buoni ricordi di mirtillo e amarena.
Araja matura in vasche di cemento e acciaio a cui seguono almeno 6 mesi di affinamento in bottiglia. Si accompagna a carni rosse, a cacciagione leggera e a buon pesce in salsa. Gradevolissimo con formaggi di breve stagionatura. Un vino interessante E’ un vinaggio di Carignano (85%) e Sangiovese (15%).

 

Vino – Tancafarra Sella Mosca
tancafarraTenore alcolico 13; colore rosso rubino con riflessi granata; profumo ampio, etereo, risoluto, con dominante leggermente erbacea caratteristica e sensazioni di buona goudronatura; sapore pieno, asciutto, equilibrato ed amonico, con struttura elegante derivata da originaria fierezza, evidenti i toni erbacei del Cabernet legati ad uno sfumato retrogusto di rovere.
Vitigni: concorrono alla produzione di questo vino il più famoso vitigno sardo cannonau e il più internazionaledei vitigni rossi. Il Cabernet Sauvignon.
Per le sue doti di pienezza e maturità ha un ideale accostamento ad arrosti, carni rosse, cacciagione ed impegnati itingoli di tutte le tradizioni culinarie. A fine pasto si accompagna a numerosi formaggi, prediligendo quelli a pasta dura e a moderata stagionatura.

 

Vino – Corrasi Nepente di Oliena Riserva

corrasiCANNONAU DI SARDEGNA D.O.C.
14,5 % vol. – 750 m1. e

Vino rosso secco di grande struttura e corposità. Ottenuto da uve Cannonau selezionate nei vigneti ad “Alberello sardo” con basse rese per ettaro, coltivati nel comune di Oliena su terreni non irrigui, particolarmente soleggiati e a giacitura collinare. Vino con due anni d’invecchiamento dei quali, uno trascorso in antiche botti di Rovere di Slavonia di media grandezza, e Barriques, con ulteriore affinamento in bottiglia. Età ottimale di conservazione 4-5 anni dall’imbottigliamento. Temperatura di servizio 20° C
si abbina a piatti di selvaggina, salumi di pregio, piatti arrosto e formaggi staggionati, anche carni brasate e piatti saporiti ….anche al di fuori della cucina tradizionale sarda.

 

Ritornate a visitarci periodicamente, il nostro catalogo prodoti si arricchisce continuamente di prodotti nuovi per soddisfare completamente le esigenze della nostra clientela, se volete effettuare degli ordini via internet o avere maggiori informazioni sui prodotti venduti o preventivi per cestini scriveteci via mail al seguente indirizzo: ricette@sabistecca.com